La nostra storia

Beppe e Antonella, titolari de “La Pavona” e ristoratori da più di trenta anni, portano avanti questa passione con energia e amore curando tutti i piatti della cucina romagnola tradizionale e non e della pizza, ritrovando così il gusto del “buon mangiare”.

Uno degli obiettivi di Beppe e Antonella è far sentire tutti i clienti “a casa”. L’atmosfera che trovate al Ristorante Pizzeria “La Pavona” è confortevole, accogliente e familiare ma anche con spazio alla privacy di ognuno.

Il locale ha tre sale interne ognuna unica e originale abbellite con fotografie storiche e quadri artistici più una veranda versatile in ogni stagione. In estate , una delle caratteristiche del Ristorante è il giardino esterno verde e fresco. Essendo nelle prime campagne, nelle serate afose, si può comunque godere di un fresco venticello che aiuta ad alleggerire le giornate più calde.

IMG_0955

La nostra pizza

Lo studio dell’impasto della nostra pizza è iniziato nel lontano 1984.

C’è voluto un intero anno per affinare la giusta ricetta, anche se in realtà ancora oggi Beppe continua a studiare la giusta formula osservando la stagione climatica che molto facilmente modifica e determina la lievitazione.

In effetti la particolarità e l’unicità della nostra pizza è proprio il fatto che quando arriva in tavola l’impasto ha già espresso tutte le sue lievitazioni e in questo modo risulta essere una pizza ad altissima digeribilità.

Con vanto possiamo dirci i primi ad avere ideato e sperimentato con successo la pizza dolce alla frutta e gelato, nata nel lontano 1989. Poi a seguire sono nate le pizza dolce solo con frutta, con mascarpone e scaglie di cacao e infine quella alla crema catalana.

Per accontentare i gusti più diversi nel nostro menù pizza troverete ben novanta scelte differenti per condirla a vostro piacimento.

La nostra cucina

Anche la nostra cucina ha una lunga storia familiare.

In effetti nel lontano 1979 abbiamo iniziato a lavorare come ristoratori proponendo un menù tipico tradizionale romagnolo. In quei tempi i nostri piatti forti erano soprattutto le paste fatte rigorosamente con il matterello, i sughi romagnoli e la carne cotta alla griglia. La Chef che guidava la cucina per molti anni è stata Marta, la madre di Antonella, oggi chef e titolare del ristorante.

Da ben dieci anni è avvenuto il passaggio di consegna da madre in figlia, da chef a chef, e così oggi possiamo dire che la nostra cucina è caratterizzata dalla tradizione, avendo mantenuto intatte le ricette e le preparazioni di Marta, ma arricchita anche da creatività e innovazione, con piatti stagionali e originali.

Da noi è possibile degustare gli “originali” passatelli verdi su fonduta al parmigiano, gli strichetti di grano khorasan (kamut) oppure il nostro vegetariano stagionale.

Nel tempo Antonella si è affinata anche nel proporre un piccolo menù di pesce che è possibile trovarlo sempre, avendo così una scelta per tutti i gusti.

I dessert dei nostri menù sono fatti ovviamente in casa e con vanto possiamo dirci i primi nell’aver fatto conoscere e proposto in zona la crema catalana, ormai proposta da molti.

IMG_0924

Buffet - Momenti speciali - Feste

Nel nostro ristorante è possibile prenotare il giusto menù per cerimonie di qualsiasi genere. Insieme possiamo decidere i tipi di portate da voi preferite, riuscendo a stabilire un equilibrio tra qualità e prezzo.

In questo modo possiamo assicurarvi un momento piacevole fatto di convivialità, cordialità e professionalità.

Nel periodo invernale è possibile prenotare una sala privata per i vostri momenti importanti e nel periodo estivo il nostro giardino è pronto ad accogliervi tra i fiori e il verde circostante ma se desiderate un po’ più di fresco vi offriamo una sala climatizzata.

I nostri Chef

Le proposte della ristorazione sono ideate da Antonella con l’aiuto immancabile di Christian, ormai coppia vincente della nostra cucina.

Il tutto è fatto rigorosamente in casa, con ricette tradizionali romagnole ormai collaudate negli anni, ma anche con piatti originali e innovativi dettati dalla creatività degli Chef.

Il responsabile della pizzeria è Max che fa parte del nostro staff da ben vent’anni. Ancora oggi però l’impasto unico e digeribile della nostra pizza è preparato da Beppe così che “il marchio di fabbrica” rimanga il più possibile inalterato.

IMG_0921